Piccoli Passi Onlus


Vai ai contenuti

Menu principale:


Progetto

Archivio > Anno 2010

PROGETTO PERMANENTE PER L'EDUCAZIONE ALLA LEGALITA' ED ALLA CONVIVENZA CIVILE

- Dopo gli incontri, sul tema Bullismo, avuti lo scorso anno, con esperti e rappresentanti delle Istituzioni, patrocinati ed assistiti dal Comune, che avevano l'obiettivo di formare ed informare i bambini delle ultime classi elementari, durante le lezioni catechistiche e in due incontri congiunti, ragazzi e genitori, avuti prima al Teatro Italia e poi presso il Castello Baronale, dove i genitori sono stati ricevuti nella Sala Consiliare ed i ragazzi, invece, nella Sala al piano inferiore ed intrattenuti con Animazione a tema, Giochi e Musica ...
-
Proseguendo nel nostro impegno per il sociale, quest'anno stiamo organizzando una rappresentazione teatrale sul fenomeno del bullismo e micro-delinquenza nelle scuole coinvolgendo nel progetto i ragazzi delle scuola primaria e secondaria.- Con l’ausilio di alcuni sociologi e psicologi nonché di esperti in recitazione, saranno scelti alcuni bambini della scuola media e 5° elementare che formeranno il cast per la rappresentazione teatrale.

Un teatro dei ragazzi e per i ragazzi

- Il progetto intende coinvolgere i giovanissimi con il gioco e la rappresentazione teatrale, per conoscere i temi dell'accoglienza, dell'altruismo, della conoscenza dell'altro, della solidarietà, dei diritti umani, del vivere civile, non solo, ma siamo convinti che attraverso l’esperienza teatrale, si stimola e si valorizza tra i ragazzi la capacità espressiva e relazionale degli stessi.
- L’esigenza del progetto nasce dalla volontà di comunicare quale grande importanza formativa rivesta l’educazione alla convivenza civile, ma anche dal desiderio di contribuire ad alimentare un interessante dibattito di approfondimento all’educazione alla legalità. Siamo convinti che l’educazione alla convivenza civile assume il valore distintivo di essere insieme agli altri, cioè di essere aperti alla conoscenza e alla riconoscenza dell’altro.Il testo scelto è:

“Tra gli ingredienti della civiltà, il bullo non ci sta” liberamente adattato dall’associazione Piccoli Passi Onlus.

Per la realizzazione del progetto ed atteso che il progetto stesso ha valore sicuramente e precisamente sociale, abbiamo chiesto ed ottenuto il patrocinio dell' Amministrazione Comunale di Acerra e la collaborazione dei Dirigenti dei Servizi Sociali del Comune.


Torna ai contenuti | Torna al menu